Vini del Trentino

Vini rossi

Le varietà rosse fino ai primi anni ’80 rappresentavano la prevalenza della vitivinicoltura trentina. Negli ultimi trent’anni la situazione si è profondamente modificata spostandosi prevalentemente sul versante delle varietà bianche che rappresentano la vocazione prevalente della vitivinicoltura della provincia. Ciò nonostante in Trentino vi sono varietà rosse che hanno trovato un habitat ideale per il loro sviluppo qualitativo.

A partire dal principe dei vini rossi di questa terra, il Teroldego che tuttoggi rappresenta la varietà rossa maggiormente coltivata (627 ettari). A pochi ettari dal Teroldego (610 ettari) troviamo il Merlot che in Trentino viene considerato una sorta di vitigno “internazionale autoctono” dal momento che è presenta da tempo immemorabile in questa provincia (alcuni documenti fanno risalire la presenza del Merlot in Trentino fin dal XVII secolo).  In terza posizione troviamo il Marzemino (347 ettari) e la Schiava (322 ettari).

Vini rossi

Produttori

I soci del consorzio che producono Vini rossi: