Skip to content

SOSTENIBILITÀ

LA CERTIFICAZIONE SQNPI

SOSTENIBILITÀ

Per la bontà delle proprie uve e le pratiche virtuose di produzione integrata e sostenibile,
i 5826 viticoltori trentini hanno ottenuto la certificazione di qualità SQNPI.
Dalla terra alla vite, dall’uva ai vostri calici, tutto il buono del Trentino,
oggi con un’ulteriore garanzia di qualità.
sostenibilità-produzione-vini

La certificazione SQNPI

Cosa è il Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata?

Il SQNPI certifica le produzioni agricole e agroindustriali
ottenute in conformità allo standard di produzione integrata.
Definendo la produzione integrata come “il
sistema di produzione agroalimentare che utilizza tutti i
mezzi produttivi e di difesa delle produzioni agricole dalle
avversità, volti a ridurre al minimo l’uso delle sostanze
chimiche di sintesi e a razionalizzare la fertilizzazione, nel
rispetto dei principi ecologici, economici e tossicologici”.
Il Sistema garantisce in questo modo una qualità del
prodotto finale significativamente superiore a quella
corrente.

I NUMERI DELLA CERTIFICAZIONE

IL PRIMATO

Il Consorzio Vini del Trentino è il soggetto che ha aderito al SQNPI in nome e per conto dei propri soci viticoltori e che verifica il rispetto dei requisiti della produzione integrata da parte di tutti i soci mediante controlli in campo e relative analisi.
Coronando il percorso di attenzione al territorio,
il Consorzio Vini del Trentino ha portato alla certificazione:

0
viticoltori certificati
0
cantine sociali
0
cantine private
0
campioni di uva/foglie analizzati
sostenibilità-produzione-integrata

LA CERTIFICAZIONE SQNPI

Le fasi del processo di certificazione

Le aziende possono aderire volontariamente
al SQNPI sia in forma singola che associata.

Quale organismo di controllo (ODC) scelto dal Consorzio Vini del Trentino per certificare i propri viticoltori è stato individuato CSQA
Certificazioni di Thiene (VI).

Il Consorzio Vini del Trentino è incaricato dalla Provincia autonoma di Trento di predisporre e gestire il disciplinare di produzione integrata per il settore vitivinicolo.

Il piano di autocontrollo, definito e gestito dal Consorzio, prevede il controllo documentale sul 100% dei viticoltori aderenti e l’esecuzione di analisi multiresiduali sull’uva di un campione di aziende. L’ODC esegue in seguito le verifiche di parte terza previste dal piano di controllo.

Il SQNPI prevede la possibilità di limitare le verifiche alla sola fase di coltivazione. La certificazione ottenuta dai Viticoltori associati al Consorzio Vini del Trentino riguarda l’uva da vino.

Dopo la certificazione dell’uva da vino, le cantine potranno proseguire la certificazione
anche per il prodotto vino, ottenendo la possibilità di avvalersi del marchio distintivo.

Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata

Documentazione di sistema

Scarica la documentazione di sistema del Consorzio Vini del Trentino