Consorzio Vini del Trentino: nomina Vicepresidente e incontro con Istituto Tutela Grappa del Trentino

Consorzio Vini del Trentino: nomina Vicepresidente e incontro con Istituto Tutela Grappa del Trentino

Il Consorzio Vini del Trentino consolida i legami con l’Istituto Tutela Grappa del Trentino attraverso un incontro di importanza strategica tra il Presidente Albino Zenatti e il suo omologo Alessandro Marzadro.

Entrambe le parti hanno sottolineato l’importanza di unire le forze per far conoscere e apprezzare il patrimonio, la ricchezza e la qualità dei prodotti trentini, simboli di eccellenza e di un legame profondo con il territorio.

Il consolidamento di questa partnership evidenzia la determinazione del Consorzio Vini del Trentino nel promuovere e valorizzare le sinergie territoriali e rafforzare le relazioni tra il mondo vitivinicolo e quello dei distillati trentini.

In parallelo a questo importante incontro, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Vini del Trentino, riunito per la sua prima seduta guidata dal Presidente Zenatti, ha preso una decisione significativa, nel solco della continuità. È stato confermato all’unanimità Goffredo Pasolli come Vicepresidente dell’ente, già Presidente di Assoenologi del Trentino e referente di Vinicola Valdadige.

Consorzio Vini del Trentino, assemblea generale dei soci: il nuovo Presidente è Albino Zenatti

Consorzio Vini del Trentino, assemblea generale dei soci: il nuovo Presidente è Albino Zenatti

Durante l’Assemblea Generale dei Soci è stato nominato il nuovo Presidente: Albino Zenatti condurrà il Consorzio per il prossimo triennio.

Nell’ambito dell’Assemblea Generale dei Soci del Consorzio Vini del Trentino, tenutasi nella giornata odierna, sono stati deliberati importanti provvedimenti che delineano il percorso futuro dell’organizzazione.

Un momento significativo è stato il rinnovo degli Organi Sociali, in particolare la nomina del nuovo Presidente, il neoeletto Albino Zenatti condurrà il Consorzio durante il prossimo triennio.

Pietro Patton, Presidente uscente, ha espresso gratitudine per il sostegno ricevuto, sottolineando l’impegno del Consorzio verso la sostenibilità e la produzione di qualità nel settore vitivinicolo.

Lo stesso Patton ha annunciato e ufficializzato il passaggio del testimone alla presidenza, carica che è stata appunto affidata ad Albino Zenatti, Presidente, socio e conferitore della Cantina di Mori Colli Zugna, diplomato presso l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige e tecnico della sicurezza alimentare per l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

Durante l’Assemblea Generale, i soci hanno inoltre approvato all’unanimità il bilancio consuntivo dell’anno 2023 che si è chiuso con un utile di 2.394 €, confermando così la solidità finanziaria del Consorzio Vini del Trentino. È stato anche ratificato il bilancio di previsione per l’anno 2024, ponendo le basi per una gestione oculata delle risorse durante l’anno in corso.

Il Consorzio Vini del Trentino si impegna a proseguire il proprio lavoro con dedizione e competenza, nell’interesse dei soci e del territorio, mantenendo fede agli obiettivi di sostenibilità e qualità che lo contraddistinguono.

Summer School Sergio Ferrari

L’esperienza dei Vini del Trentino protagonista di una Tavola Rotonda alla Summer School Sergio Ferrari

Martedì 19 settembre dalle 14 alle 17 si svolgerà a Isera la Tavola Rotonda dal tito-lo “Sostenibilità”

L’esperienza ed il viaggio nel mondo della sostenibilità delle aziende del Consorzio Vini del Trentino sarà tra le tematiche di attualità trattate durante la prima edizione della Summer School Sergio Ferrari. La Summer School Sergio Ferrari, intitolato alla memoria del compianto giornalista trentino e dal titolo “Partecipare l’eccellenza – Il valore dello scambio della conoscenza”, è organizzata da Agriduemila Hub Innovation in collaborazione con Cooperazione Trentina e Casa del Vino della Vallagarina.

 

La Summer School, che avrà luogo ad Isera (TN) dal 18 al 22 settembre 2023,

si rivolge a giornalisti pubblicisti/professionisti e blogger già operanti sul territorio nazionale, che si occupano di comunicazione in ambito agricolo nei media generalisti con lo scopo di formare i partecipanti su temi particolarmente caldi e di stretta attualità per l’agricoltura odierna.

 

Martedì 19 settembre dalle 14 alle 17 Graziano Molon, direttore del Consorzio Vini del Trentino, parteciperà ad una tavola rotonda sul tema della sostenibilità parlando dell’intenso lavoro che il Consorzio porta avanti da anni in questo senso e che ha portato alla presentazione del Bilancio di Sostenibilità lo scorso anno.

Graziano Molon interverrà assieme a Luca Rigotti sul tema “Il vino trentino ed il sistema SQNPI”. Alla tavola rotonda parteciperanno anche Elisabetta Foradori e Riccardo Ricci Curbastro.

TRENTINO & WINE…AND MORE

TRENTINO & WINE…AND MORE

Nuovo appuntamento venerdì 4 e sabato 5 agosto dalle 17.30 alle 20.30 a Palazzo Scopoli nella bella cornice estiva di Tonadico.

Trentino&Wine, evento che rilancia e rinnova la tradizionale Mostra dei vini del Trentino, torna dopo la data di maggio che si è svolta a Trento, con un nuovo appuntamento venerdì 4 e sabato 5 agosto dalle 17.30 alle 20.30 a Palazzo Scopoli nella bella cornice estiva di Tonadico.

Trentino & Wine…and more racconta il vino trentino e il suo territorio trasportandoci in un affascinante viaggio fra cantine, storia, sapori, musica e convivialità. 

Con Wine & Me gli ospiti potranno degustare à la carte una ricca collezione di etichette di vini fermi trentini delle numerose cantine del territorio, dalla Val di Cembra alla Vallagarina, passando per la Piana Rotaliana, Valle dei Laghi e dell’Adige. Non mancherà anche la Grappa del Trentino in una versione estiva sotto forma di un intrigante cocktail. Il tutto accompagnato e condito dai prodotti della Strada dei formaggi delle Dolomiti.

Ad arricchire le degustazioni al tavolo anche Wine&Winemakers, due masterclass con il produttore, mentre per chi vuole scoprire i segreti del vino trentino in cucina Silvia Coletto vi aspetta con Wine&Cooking, una cooking class dove i vini diventano ingredienti e abbinamenti di alcuni proposte food. A completare il tutto una buona musica live per una serata conviviale e allegra in cui brindare in compagnia. 

Accesso alle degustazioni libero in base alla disponibilità dei posti, masterclass su prenotazione, 349 5499902. 

Programma

Venerdì 4 e sabato 5 agosto, dalle 17.30 alle 20.30

WINE&ME

Degustazione di una selezione di etichette di vini fermi trentini a vostra scelta tra una ricca collezione, supportati da un esperto sommelier che vi saprà guidare e raccontare vitigni, storie e curiosità di questo piccolo mondo di grande qualità. Come abbinamento food un tagliere di tapas in puro stile trentino con i prodotti della Strada dei formaggi delle Dolomiti. 

Costo: 

€5,00, 3 vini base (5 cl)
€10,00, 3 vini riserva (5 cl)
€5,00, 2 grappe trentine (giovane e invecchiata)
€5,00 cocktail a base di grappa
€5,00 tagliere trentino.

Non è richiesta la prenotazione, accesso libero in base alla disponibilità dei posti a sedere. 

Venerdì 4 e sabato 5 agosto, ore 16.30

WINE&COOKING

Cooking class dedicata ai vini trentini come ingrediente e abbinamento. Guidati da Silvia Coletto cuoca e food blogger scopriremo come utilizzare alcuni famosi vini trentini per creare delle preparazioni originali. Un corso di cucina dove il vino diventa elemento caratterizzante del piatto oltre che abbinamento enologico. Ogni partecipante avrà a disposizione una postazione dedicata per la realizzazione assistita delle proprie ricette e alla fine della lezione le preparazioni potranno degustate insieme ad un calice di vino trentino. 

Durata del corso 3 ore. 

Costo: €45,00 a persona, incluso ricettario dedicato e degustazione di un calice di vino trentino. 

Info e prenotazioni, entro le ore 19.00 del 3 agosto, Tel. 389-2837003.

Venerdì 4 e sabato 5 agosto, ore 18.00

WINE&WINEMAKERS

Due masterclass a tu per tu con i produttori, per scoprire cosa sta dentro e dietro una bottiglia: la qualità, il lavoro, la storia, la passione. Un momento di approfondimento e di racconto, una chiacchierata con chi il vino lo fa, per chi il vino lo vuole conoscere a fondo senza fermarsi all’etichetta. In abbinamento i formaggi e i salumi del territorio raccontati da chi li produce. 

Costo: €10,00 con degustazione narrata food&wine. 

Credits Foto Comune Primiero San Martino di Castrozza – L.Kleinschmidt

Gli enotecari di Vinarius alla scoperta di vini, grappe e carni trentine

Gli enotecari di Vinarius alla scoperta di vini, grappe e carni trentine

Dal 9 all’11 luglio il Consorzio Vini del Trentino torna ad ospitare un gruppo di enotecari in collaborazione con Vinarius, Associazione Enoteche Italiane.

Gli enotecari appartenenti all’esclusivo circolo verranno alla scoperta delle meraviglie del nostro territorio.

Il programma prevede numerose attività per consentire agli ospiti di sperimentare le proposte del territorio trentino: non solo vino, ma anche grappa e carne.

Il primo giorno gli enotecari parteciperanno alla Rassegna Internazionale Müller Thurgau che si svolgerà presso lo storico Palazzo Maffei a Cembra, dove avranno la possibilità di degustare 90 vini di questa tipologia. Un’occasione unica per entrare in contatto con la Valle di Cembra, territorio a pochi chilometri da Trento di selvaggia e travolgente bellezza. Qui gli eroici vigneti terrazzati si inerpicano lungo i fianchi della valle affrontando pendenze tanto spettacolari quanto dure, accompagnati da oltre 700 km di muretti a secco che disegnano un paesaggio unico, tutto da scoprire.

La mattina del giorno seguente a Palazzo Roccabruna, dimora nobiliare della seconda metà del Cinquecento nel centro storico di Trento e sede dell’Enoteca provinciale del Trentino, gli enotecari scopriranno i Vini Rossi del Trentino. Successivamente, per pranzo si recheranno alla Locanda Margon, dove avranno modo anche di visitare il vigneto.

Il pomeriggio e la cena saranno dedicati alla scoperta della Valle dei Laghi con la visita e degustazione delle grappe di 5 distillerie: Distilleria Francesco Poli, Distilleria Giovanni Poli, Giulio & Mauro, Casimiro Poli, Maxentia.

Infine il terzo giorno, sempre a Palazzo Roccabruna, sarà il momento di una degustazione guidata di prodotti tipici trentini: la storia e la carne del Massimo Goloso, un’attività di rivendita di carne a Coredo nata negli anni ’60. Qui oggi come allora, vengono proposti i tagli di carne tradizionali ottenuti da bovini e suini trentini lavorati direttamente, i salumi e gli insaccati di produzione interna e una vasta gamma di preparati e prodotti già cotti, tutti realizzati nel moderno laboratorio di gastronomia presente al suo interno.

Foto di Romano Magrone

TRENTINO & WINE: il vino e il suo territorio

trentino & wine 2023

TRENTINO & WINE: IL VINO E IL SUO TERRITORIO

Dall’11 al 14 maggio 2023 si celebra l’appuntamento di primavera con il vino trentino

Dopo la pausa imposta dall’emergenza sanitaria, si rinnova l’appuntamento primaverile con la più longeva rassegna enologica trentina. Dall’11 al 14 maggio “Trentino & Wine” accenderà i riflettori sulla vocazione vitivinicola della nostra provincia e lo farà organizzando un programma di iniziative che da Palazzo Roccabruna, sede dell’Enoteca provinciale del Trentino, coinvolgerà le principali dimore storiche cittadine.

Gli ospiti potranno degustare una collezione di 164 etichette di vino appartenenti a 51 cantine e una ricca collezione di Grappe del Trentino delle 26 distillerie aderenti all’Istituto Tutela Grappa del Trentino.

Fulcro dell’edizione 2023 di “Trentino & Wine” sarà l’evento “Wine & ME” che darà la possibilità di effettuare a Palazzo Roccabruna – sede promozionale della Camera di Commercio di Trento – le degustazioni di vini e grappe con l’assistenza dei sommelier (tutti i giorni dalle 17 alle 22 e domenica 14 maggio dalle 11 alle 20). Particolarmente numerosi saranno i vini rappresentativi del territorio come Teroldego, Marzemino, Müller Thurgau, Nosiola e Trentodoc.

Ritorna anche il fortunato appuntamento con “Wine & History” un percorso di degustazione che coinvolge tutti i sensi attraverso la storia della città con tappe enologiche presso le principali dimore cittadine (Palazzo Thun, Palazzo Trautmannsdorf, Palazzo Geremia), partendo da Palazzo Roccabruna che per l’occasione sfoggia una sala Conte di Luna al massimo splendore, fresca di recente restauro (il 12 maggio alle 21, il 13 maggio alle 17 e alle 21; il 14 maggio alle 11 e alle 15).

Venerdì 12 maggio dalle 18 alle 21 l’appuntamento sarà con “Wine & Grappa”: la grappa trentina incontra il mondo del bere miscelato all’insegna del gusto, della musica e di un consumo responsabile.

Infine sabato 13 maggio dalle 18 alle 21 l’Enoteca provinciale del Trentino sarà la cornice di un connubio fra l’arte del vino e quella della musica in “Wine & Music”, evento che vedrà la possibilità di degustare la collezione di “Trentino & Wine” sulle note di un originale accompagnamento musicale.

La rassegna è organizzata dal Consorzio vini del Trentino in collaborazione con la Camera di Commercio di Trento, l’Istituto Tutela Grappa del Trentino, l’Istituto Trento Doc, il Comune di Trento, Trentino Marketing e la Provincia autonoma di Trento.

trentino & wine 2023

Foto di Romano Magrone

Prowein 2023: I Vini del Trentino tornano a Düsseldorf

PROWEIN 2022 Consorzio vini del Trentino

Prowein 2023: I Vini del Trentino tornano a Düsseldorf

Germania: secondo mercato per l’export dopo gli USA - 2022 annata positiva con produzione superiore alla media dell’ultimo decennio

Il Consorzio Vini del Trentino sarà presente al prossimo Prowein, che si terrà a Düsseldorf dal 19 al 21 marzo 2023, con uno stand (Halle 15/E51) al cui interno sarà presente un’ampia selezione dei migliori vini delle Denominazioni trentine.

L’area dedicata al Trentino ospiterà anche il Consorzio con 12 aziende.

 

Il Consorzio Vini del Trentino torna alla fiera tedesca, divenuta un appuntamento irrinunciabile della promozione internazionale dei prodotti vitivinicoli, consolidando la collaborazione con Trentino Marketing, la società pubblica di promozione territoriale del Trentino, che coordina gli stand fieristici di grande pregio e impatto visivo che ospitano le aziende e restituiscono un’immagine coordinata del territorio. Oltre alla presenza coordinata dal Consorzio, va inoltre ricordato che altri big player del territorio trentino si presentano in autonomia o con l’importatore di riferimento, consacrando quello che è a detta degli esperti divenuto uno degli appuntamenti più importanti per gli operatori internazionali.

 

Graziano Molon, direttore del Consorzio Vini del Trentino, ricorda che “il mercato tedesco rappresenta per il Trentino il secondo mercato di export dopo gli Stati Uniti e prima della Gran Bretagna, ma a ProWein si danno appuntamento operatori internazionali di ogni mercato estero. Per questo risulta ancora più importante essere presenti e soprattutto organizzare sin dai mesi precedenti un’agenda ricca di appuntamenti”. Oltre al presidio del mercato, per il Consorzio Vini del Trentino il driver principale della comunicazione resta comunque la sostenibilità, sancita con la realizzazione del primo bilancio di sostenibilità, una prima nazionale assoluta per un Consorzio di tutela.